Salta al contenuto principale
loading

Il Tiramisù

Il Tiramisù è il dolce italiano più diffuso nel mondo, le cui origini sono contese tra Veneto e Friuli.

Sostengono i friulani che sarebbe nato presso il ristorante "Il Vetturino" a Pieris negli anni 40 dello scorso secolo come "Coppa Vetturino tireme sù".

Altra versione lo fa nascere negli anni 50 all'albergo "Roma" di Tolmezzo, con il nome "tirimi su" ma, secondo lo storico Alessandro Marzo Magno, mancando nella ricetta di entrambi il mascarpone, nonostante il nome si tratterebbe di dolce diverso. Va anche detto che nel 1985, Pietro Adami, appassionato cultore delle tradizioni popolari nel libro “La cucina carnica” non fa nessun cenno del tiramisù.

Resta il fatto che il ministero delle politiche agricole nel luglio 2017 ha inserito il tiramisù tra i prodotti agroalimentari tradizionali friulani.

Secondo i trevigiani invece il tiramisù è nato Treviso negli anni 60 al ristorante "Le Beccherie" di Treviso, gestito dalla famiglia Campeol. Il cuoco del ristorante, Roberto Linguanotto, ha precisato che la prima ricetta deriva dallo "sbatudin", tuorlo d'uovo sbattuto con lo zucchero, diffuso nel Veneto, cui venne aggiunto il mascarpone.

Certo è che la ricetta del tiramisù venne pubblicata per la prima volta dal gastronomo Giuseppe Maffioli nella rivista "Vin Veneto: trimestrale di vino, grappa, gastronomia e varia umanità del Veneto" nel 1981, attribuendola al ristorante "Le Beccherie".

Vengono anche chiamati quanto all'origine del tiramisù altri ristoranti trevigiani: "Al Camin", "Al Fogher" ed anche "El Toulà”.

C'è anche chi risale a ricette più o meno antiche, dalla "zuppa del duca" servita a Siena nel primo settecento a Cosimo III de Medici o alla zuppa inglese.

Quello che resta incontestabile è che la prima ricetta del tiramisù è quella esposta da Maffioli nel 1981 e poi riportata dallo stesso Maffioli nel suo libro "La cucina trevigiana" del 1983.

E' poi pacifico che la diffusione del dolce, prima del Veneto, poi in Italia e di seguito in tutto il mondo è partita da Treviso.

Si sa che i vichinghi giunsero in America prima di Colombo ma l'America resta scoperta da Cristoforo Colombo in quanto la conoscenza dell’esistenza del nuovo continente nel mondo occidentale va riconosciuta a lui. Per il medesimo motivo il tiramisù va riconosciuto come dolce trevigiano perché da Treviso si è diffuso in tutto il mondo.

Montare a panna 12 tuorli d'uovo con mezzo chilo di zucchero ed incorporarvi un kg di mascarpone, ottenendo una crema morbida. Bagnare uno strato di 30 savoiardi con caffè zuccherato, quanto basta. Spalmate sui savoiardi metà della crema, sovrapporre un altro strato di 30 savoiardi che si bagnerà con altro caffè, spalmando la superficie col rimanente mascarpone. Cospargere il mascarpone con del cacao amaro, e passare in frigo sino al momento di servire.

Giuseppe Maffioli, enogastronomo
P